Visualizzazione post con etichetta patate. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta patate. Mostra tutti i post

venerdì 19 giugno 2015

Minestra di trippa

Minestra di trippa 
- Ingredienti per cinque persone:
500 gr trippa del tipo millefoglie

50 gr olio extravergine di oliva a freddo
50 gr sedano (circa mezzo sedano piccolo)
1 rametto di rosmarino
750 gr di cipolle
500 gr di patate
30 gr salsa di pomodoro (due cucchiaiate di concentrato)
50 gr di parmingiano grattugiato (circa cinque cucchiai ben colmi)
sale e pepe secondo il gusto.

- Preparazione:
prendete la trippa e tagliatela in listarelle sottili, poi lavatela almeno tre o quattro volte nell'acqua ben  tiepida.

Dopo l' ultima lavatura lasciatela per almeno una decina di minuti nell' acqua in cui avrete aggiunto un buon bicchiere di aceto.
Mentre la trippa si pulisce scaldate l'olio extravergine di oliva in una grande pentola che possa contenere almeno 4 litri d'acqua.
Aggiungete e fate soffriggere a fuoco ben vivace le cipolle, il sedano tagliati fini e il rametto di rosmarino legato molto stretto.
Quando il soffritto è ben dorato scolate la trippa e fatela rosolare per cinque minuti, salate e pepate.
Completate con 4 l di acqua fredda, la salsa di pomodoro e le patate intere.
Quando comincia il bollore abbassate la fiamma e lasciate cuocere lentamente (per almeno tre ore).
Se le patate non si sono sciolte completamente da sole schiacciatele e amalgamatele al resto.
Al momento di servire aggiungete una buona cucchiaiata di parmigiano grattugiato non troppo stagionato.


















lunedì 18 maggio 2015

VELLUTATA di VALERIANA

Vellutata di valeriana
- (ingredienti per 4 persone):
  • 150 g. di valeriana
  • 30 g. di burro
  • 1 grossa patata di circa 200 g.
  • 1 dado o del granulare (per brodo di pollo o vegetale)
  • sale e pepe
  • panna montata non dolcificata o yogurt greco intero per completare (opzionale)
- preparazione:
fate rinvenire per qualche minuto la valeriana e la patata tagliata a piccoli pezzetti con il burro.
Versate nella pentola un litro di acqua, aggiungete il dado o il granulare e fate bollire per 25 minuti.
Riducete in crema con un frullatore ad immersione, oppure versando il tutto nel vaso di un robot da cucina.
Servite questa raffinata minestra completando ogni piatto con un ciuffetto di panna montata non dolcificata oppure di yogurt greco, e con crostini.










domenica 17 maggio 2015

PATATE e CAVOLO CAPPUCCIO

Patate e cavolo cappuccio: una ricetta semplice e gustosa che abbina i sapori di due vegetali molto diversi tra loro, la patata con il suo gusto dolce e delicato, e il cavolo, molto saporito e un pò amarognolo!
INGREDIENTI
(per 2 persone):
3 patate grandi, 1/2 cavolo cappuccio, 100 gr di salsiccia (oppure pancetta o ancora carne macinata), 1 scalogno piccolo (o mezza cipolla), olio extra vergine d' oliva a freddo, sale, pepe e peperoncino
PROCEDIMENTO:
  1. Pelate le patate e affettatele a rotelle dello spessore di circa ½ cm.
  2. Lavatele e mettetele in una pentola capiente con  abbondante acqua fredda già salata.
  3. Posizionatele sul gas a fuoco medio alto e attendete il bollore.
  4. Nel frattempo riducete il cavolo cappuccio in listarelle, avendo cura di eliminare i gambi più fibrosi.
  5. Lavate in abbondante acqua fredda e scolate le foglie.
  6. Quando l’acqua delle patate bolle, fate cuocere per 10 minuti, poi impostate il fuoco al massimo e calate nella pentola anche il cavolo.
  7. Mescolate in modo che si riduca velocemente il suo volume, ma stando attenti a non rompere le patate che nel frattempo si saranno ammorbidite.
  8. Intanto su un altro fornello predisponete una padella antiaderente in grado di contenere tutti gli ingredienti.
  9. Versate un fondo d’olio, lo scalogno tritato a rondelle molto sottili, e fate rosolare per bene la salsiccia privata del budello.
  10. Aggiungete il pepe e peperoncino secondo i vostri gusti e mescolate bene il tutto.
  11. Scolate il cavolo con le patate e trasferite tutto in padella.
  12. Ripassate il vostro contorno facendolo saltare in padella per qualche minuto, cercando di non rompere le patate.
  13. Assaggiate (senza ustionarvi) e aggiustate di sale, servite ben caldo e…
  14. BUON APPETITO!!!!!